Ti occupi dei radicali liberi? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!





  • Cosa sono e come agiscono

  • Metalli pesanti e radicali liberi

  • Senso di sazietÓ e radicali liberi

  • Tumori e radicali liberi

  • Fumo e radicali liberi

  • In quale modo hanno origine

  • Contrastare i radicali liberi con lo sport

  • Invecchiamento precoce e radicali liberi

  • Conseguenze determinate dai radicali liberi

  • Stress ossidativo e smaltimento dei radicali liberi

  • Una corretta alimentazione contro i radicali liberi

  • Cos'Ŕ lo stress ossidativo e come combatterlo

  • stress ossidativo
    stress ossidativo

    Radicali liberi: Cos'Ŕ lo stress ossidativo e come combatterlo

    Hai mai sentito parlare dello stress ossidativo? Si tratta di una particolare condizione causata da un'eccessiva produzione di radicali liberi all'interno dell'organismo, che possono avere delle conseguenze in alcuni casi anche piuttosto serie. Nello specifico lo stress ossidativo è un'alterazione dell'equilibrio tra la formazione e l'eliminazione delle specie ossidanti prodotte fisiologicamente all'interno dell'organismo. I radicali liberi, detti anche ROS, in seguito a determinati processi biochimici si formano all'interno dell'organismo provocando il cosiddetto stress ossidativo.

    Le cause dello stress ossidativo sono varie, ma in linea di massima sono spesso riconducibili a stili di vita scorretti. L'esposizione prolungata ai raggi solari, soprattutto nei momenti più caldi della giornata, provoca una produzione eccessiva dei radicali liberi. Fumare e consumare alcol in eccesso sono altre attività da bandire, in quanto altamente ossidanti. L'esposizione costante ai raggi X è un'altra attività che favorisce la produzione di radicali liberi, quindi è opportuno ridurre le radiografie se non sono necessarie.

    Bisogna fare molta attenzione anche alla dieta, che deve essere ricca di frutta e verdura per prevenire lo stress ossidativo. In alcuni casi può trattarsi di un problema di tipo genetico, in quanto il corpo non riesce a produrre una quantità sufficiente di antiossidanti. Patologie come il diabete, l'obesità ed il sovrappeso oltre ad essere pericolose per la salute sono anche causa dello stress ossidativo. L'esposizione eccessiva a sostanza chimiche o a tossine può ugualmente provocare la formazione di radicali liberi. Infine, per quanto può sembrare assurdo, anche l'eccessiva attività sportiva è fonte di stress ossidativo.

    Quali sono i sintomi dello stress ossidativo? Innanzitutto l'invecchiamento della pelle, dopodiché si possono presentare altri disturbi come problemi ai capelli, infertilità, fibromialgia, psoriasi, malattie neurodegenerative e cardiovascolari, osteoporosi, vitiligine, steatosi epatica, disturbi alla tiroide e nei casi più gravi addirittura tumori. Per effettuare una diagnosi dell'eventuale livello di stress ossidativo come ci spiega la farmacia Pelizzo (una farmacia che fornisce anche esami del sangue a Udine) è possibile sottoporsi a due esami: il test FORT (Free Oxygen Radicals Test) e il test d-ROMs (Reactive Oxygen Metabolites). I test daranno dei valori indicativi di stress ossidativo.

    Per combattere lo stress ossidativo bisogna innanzitutto condurre una vita sana con una dieta ricca di frutta e verdura, mettendo al bando il fumo e bevendo alcol con una certa moderazione. Si può ricorrere ad un aiuto farmacologico assumendo specifici integratori, ed affidandosi a determinati rimedi omeopatici in combinazione con le cure tradizionali. In questi casi è sempre opportuno rivolgersi al medico di base per seguire un'adeguata cura contro lo stress ossidativo, ricordandosi che la prevenzione è il sistema migliore per contrastare qualunque patologia.


    Ti occupi dei radicali liberi? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!

    • Login
    • Registrazione gratuita
    • Privacy Policy
    • Cookie Policy